Tarte Tatin la torta “sbagliata”

Tarte Tatin la torta “sbagliata”

La tarte tatin nasce alla fine del XIX secolo in Franca, all’ Hotel Tatin di Lamotte-Beuvron. L’origine di questa torta è legata a una distrazione di una delle due proprietarie dell’albergo.

Mentre Caroline si occupava dell’accoglienza dei clienti in albergo, Stephanie gestiva la cucina, il suo cavallo di battaglia era la torta di mele.

Secondo la leggenda Stephanie bruciò per errore la sua torta di mele.

tarte-tatin

Per non lasciare i clienti senza dessert, Stephanie imburrò la tortiera, la spolverizzò con dello zucchero, ci mise dentro le mele e la infornò.

A causa della fretta Stephanie però non mise la pasta sfoglia!

Per risolvere il problema  Stephanie coprì con uno strato di pasta le mele ormai caramellate e completò la cottura in forno.

Le due sorelle riuscirono così a servire la loro torta ai clienti, che apprezzarono la nuova ricetta.

Suggerimenti
Se, finita la cottura, nel capovolgerla, la torta facesse fatica a staccarsi dal fondo, rimettete la torta sul fuoco per pochi istanti e con la mano aperta far ruotare delicatamente la sfoglia, finche si sente che il caramello si stacca.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con i tuoi amici …